Contemporaneo

Recensione – “Mississippi’s Heart” di Agnes Moon

Titolo: Mississippi’s Heart
Autore: Agnes Moon
Genere: Contemporaneo 
Casa Editrice: Self Publishing
Lunghezza: 212 pagine
Prezzo: Ebook €3,49
Data di pubblicazione: 21 Gennaio 2021

ACQUISTA

SINOSSI

Nathan Lombardi conosce bene il sapore dell’odio, lo conosce fin da quando – ancora bambino – la sua famiglia fu sterminata dal boss mafioso Giovanni Ragusano. Da allora non è trascorso un solo momento in cui non abbia pensato a come soddisfare la sua tremenda sete di vendetta.

Quando degli uomini armati irrompono nella sua abitazione, Angelo Ragusano non può immaginare che la sua vita – come l’ha sempre conosciuta – stia per cambiare per sempre. Il suo cognome e il sangue che gli scorre nelle vene lo rendono la preda perfetta per chi ha fatto della sofferenza di suo padre l’unico scopo della sua vita.

Ma Nathan non è l’unico nemico che Ange deve temere. Anche Pedro Medina, capo di uno dei più feroci cartelli colombiani, ha messo gli occhi sul figlio di Ragusano ed è deciso a utilizzarlo come merce di scambio.

Durante una rocambolesca fuga attraverso le paludi del Bayou, che li vedrà nemici e complici allo stesso tempo, Nathan e Ange saranno costretti a collaborare e a confrontarsi con le loro paure e i loro desideri più reconditi.

E chissà se dalle radici di un odio tanto profondo… possa fiorire la speranza di un amore sincero.

Precedentemente pubblicato con CE nel 2018, questa seconda edizione in self non si discosta dalla prima tranne per la cover.


RECENSIONE

Eppure, quegli occhi color cobalto, intrisi di tristezza e rancore, mi scorticavano l’anima.

“Mississippi’s Heart” è una storia di vendetta, una rivalsa che da lunghi anni è l’unica spinta che ottenebra la volontà di Nate, che ne ha deviato la strada trasformandolo in un uomo dedito alla violenza. Uno solo è il suo piano, far soffrire l’uomo che ha sterminato la sua famiglia come lui ha sofferto. Stappargli la cosa più cara che abbia al mondo per poi stroncarne ogni scintilla di vita. Nate ha una sola missione e nessuno potrà farlo desistere dai suoi propositi, o forse no. Gli è bastato uno sguardo in quegli occhi dorati, alla bellezza androgina e delicata di Ange per sentir incrinarsi ogni risolutezza. Nate dovrà lottare contro se stesso e tutto ciò per cui ha vissuto per lunghi anni nel tentativo di non soccombere a quel sentimento che repentinamente si è insediato nel suo cuore.

Un attacco, prigioniero nella sua casa, Ange dovrà fare i conti con le emozioni contrastanti che il suo carceriere gli fa divampare nel corpo. Paura e violenza, desiderio e lussuria, si scontreranno con disprezzo e istinto di sopravvivenza si mescoleranno in un turbinio di emozioni incontrollate. Quando Ange e Nate saranno costretti a fuggire per aver salva la vita, dovranno unire gli sforzi per sopravvivere nella palude del Mississippi, dovranno imparare a fidarsi e affidarsi.

Agnes Moon ci racconta una storia dolcemente conturbante fatta di scelte e perdono, di rimorsi e perdizione, luci e ombre di un’anima che non trova pace e rassegnazione fino a quando il destino non lo pone di fronte a una scelta definitiva. Ci ammalia con una vicenda dolce ma allo stesso tempo caratterizzata da suspense e un pizzico di divertita malizia. Ci tratteggia i suoi protagonisti con cura e morbidezza permettendoci così di affezionarci a loro e alla loro disarmante complicità e dicotomia caratteriale. Dolcissimo.

“Ti amo! Dio mi perdoni, Ange, dovrei odiarti, ma ti amo più di ogni altra cosa al mondo.”

 

Classificazione: 4 su 5.

Copia ARC fornita dall’autrice

AGNES MOON – AMAZON

Agnes Moon