Dark Romance

Recensione – “SENTI IL MIO DOLORE” di K.A. Merikan

TITOLO: Senti il mio dolore
TITOLO ORIGINALE: Feel my pain
AUTRICI: K.A. Merikan
TRADUZIONE: Alice Arcoleo
GENERE: Dark
SERIE: Stand Alone
FORMATO: E-book
PREZZO: €5,99 (e-book) – Disponibile su Kindle Unlimited
PAGINE: 370
DATA DI USCITA: 14 gennaio 2021

ACQUISTA

SINOSSI

—Due nemici condannati a sentire il dolore dell’altro.—

Zane. «Distruggerò la tua vita.»
Roach. «Sono uno scarafaggio. Sopravvivrò.»

Due anni prima, il Rabid Hyenas MC aveva distrutto Zane, come un branco di lupi affamati. Tuttavia, lui è un sopravvissuto, e si era anche vendicato quella stessa notte.
Alla fine, scopre che uno dei motociclisti è ancora vivo, e non avrà pace finché non risolverà la situazione. Soprattutto dato che Roach è lo stronzo che ha causato tutto quel caos.

Quando un atto di vendetta destinato a chiudere quel capitolo della vita di Zane cambia rotta in modo improvviso, l’inferno si scatena.
Il dolore di Roach gli appartiene.
Quando Roach sanguina, lo stesso succede a lui.
Quando Zane soffre, Roach urla.

Per questo motivo, finché Zane non capirà come cancellare la maledizione e uccidere Roach, non può fare altro che prendersi cura di quell’idiota che beve troppo, lavora come un cane, e non ha mosso un muscolo da quando ha perso il suo club.

Eppure, Roach ha altri piani per l’uomo che sta sconvolgendo la sua vita miserabile. Per lui Zane rappresenta una combinazione di speranza, desiderio e amore, quindi Roach resterà con piacere legato a lui per sempre.

Anche se quello li ucciderà.

Caldo, oscuro e delizioso, “Senti il mio dolore” è un romanzo MM dark grintoso con elementi magici e un lieto fine. Preparatevi alla violenza, una gelosia davvero forte e scene esplicite, bollenti e cariche di emotività.

POSSIBILI SPOILER:
Temi: da nemici ad amanti, costretti a stare insieme, legame magico, vendetta, povertà, disabilità, cittadina, vulnerabilità, amanti versatili
Lunghezza:>/b> ~110,000 parole (Romanzo Stand-alone)
AVVERTENZE: Questa storia contiene scene di violenza, linguaggio offensive e personaggi moralmente ambigui, oltre che argomenti delicati come abuso di minore, dipendenza e suicidio.


RECENSIONE

Invece, si concentrò sul  odore e sul tocco, e si sentì legato con un’altra persona per la prima volta da… sempre.

Ed  eccoci  finalmente  tornare nel mondo cupo e sofferto delle autrici K.A. Merikan, due scrittrici che hanno fatto del mondo dark, della violenza, e della prevaricazione, uno stile unico e inconfondibile che ha saputo affascinare un largo consenso di pubblico. Una narrativa senza filtri, o ammorbidimenti stilistici, che ci proietta ancora una volta in un mondo di violenza e abusi, prevaricazione e sofferenza. Le loro storie sono sempre fortemente intense, suscitano infinite emozioni contrastanti e spesso difficili da gestire, i loro personaggi sono uomini duri pieni di cicatrici, fisiche e morali, uomini rudi che vivono oltre i margini della legalità e della morale. 

“Senti il mio dolore” è una storia di sofferenza e timori, nata da tortura e disperazione, vendetta e prevaricazione, una vicenda che intrappola la vita di due uomini in un gioco malsano che poggia le basi su attrazione e diffidenza, colpe e rivalse. Questa è la storia di Roach e Zane, di due cuori spezzati e due anime piegate da un evento occorso due anni prima, una notte che ha cambiato le loro vite per sempre tra codardia e fiamme, morte e violenza. Incontrarsi nuovamente è difficile, un incontro che riporta a galla emozioni contrastanti, l’attrazione e l’odio sono due sentimenti molto forti che caratterizzano tutto lo svolgimento della vicenda, trascinandoci così in una relazione spesso malsana e sofferta, angosciante e rivelatrice di eventi traumatici sepolti in un passato lontano che si vorrebbe solo poter dimenticare. Ritrovarsi legati da una magia inconcepibile li costringe a vivere un rapporto contorto ed emotivamente sfiancante, una relazione che si trascina tra magnetismo erotico e violenza, cattiveria gratuita e odio viscerale. Le loro interazioni sono spesso sofferte e caratterizzate da una volubilità emotiva che si manifesta con esplosioni improvvise e distruttive. Zane è colui che ci appare il più emotivamente instabile e volubile, il suo animo è un coacervo di sentimenti contrastanti e destabilizzanti che confondono e, allo stesso tempo, ci permettono di percepire tutte le sue insicurezze e titubanze. Roach, di contro, ci appare fin da subito un’anima ferita e spaventata, un uomo che maschera tutto il degrado e la violenza a cui da sempre è costretto a sottostare. Percepiamo in lui un animo dolce e delicato che si è trincerato sotto ad una corazza di violenza e durezza che non gli appartengono. Lo ritroviamo ancora chiuso in se stesso e timoroso di ciò che prova da sempre, è un uomo represso, convinto di non meritarsi nulla di più di ciò che ha. Il suo buon cuore e l’altruismo sono profondamente nascosti, come nascoste sono le emozioni romantiche che è convinto di non potersi meritare. Tra liti, ripicche ed erotismo sfrenato Zane e Roach impareranno ad amarsi, ma la strada verso l’accettazione e il perdono è lunga e difficile e forse impossibile. Da non perdere per tutti gli amanti del genere.

Reed stringeva il suo cuore nella mano rude, ma non lo avrebbe stritolato. Aveva soltanto carezze per lui.

Classificazione: 4.5 su 5.

Copia ARC fornita dalle autrici

K.A. MERIKAN – AMAZON