LGBT

Recensione in Anteprima – “AL SUO FIANCO” Fallen Alphas #2 di Mary Durante

Titolo: Al suo fianco
Serie: Fallen Alphas #2
Autore: Mary Durante
Genere: MM Omegaverse, Schiavitù, Hurt/Comfort
Casa Editrice: Self Publishing
Prezzo: Ebook €3,99 – Anche in Ku
Data di pubblicazione: 11 Dicembre 2020

Cover artist: Daniela Barisone

ACQUISTA

SINOSSI

Cosa resta a un guerriero quando viene messo in catene e gli viene tolta la capacità di lottare?
Dopo otto anni di schiavitù, Jeff non è sicuro di saperlo.
Comprato da un misterioso Omega che sembra detestare l’umanità intera, la sua unica speranza è trovare un padrone più interessato al proprio piacere che al suo dolore. Dell’orgoglioso Alpha conosciuto come il Lupo, ormai, non restano nemmeno i ricordi.

A trentadue anni, Marcus ha rinunciato da tempo a qualunque legame.
Gli bastano la compagnia dei libri, il pianoforte e il suo lavoro. Quando viene obbligato a comprare uno schiavo per superare il calore, tuttavia, quell’equilibrio conquistato a caro prezzo va in frantumi.
Costretto a condividere la casa con uno sconosciuto, tra sensi di colpa, attrazione non voluta e segreti, si ritrova ad affrontare un passato che si era lasciato alle spalle e a riportare alla luce debolezze che non dovrebbe concedersi.
Non gli resta che stringere i denti e aspettare che il calore finisca, per poi tornare all’amata solitudine.
Un mese, due al massimo, e quell’Alpha con lo sguardo sconfitto e il corpo segnato da cicatrici sparirà per sempre dalla sua vita. Ma è ciò che lui vuole davvero?

Avvertenze: Storia a tematica Omegaverse, presenza di tematiche forti quali schiavitù e abusi passati, pertanto rivolta a un pubblico adulto e consapevole. Niente m-preg. Secondo libro di una serie di tre, ma con storia autoconclusiva.


RECENSIONE

Occhi di un uomo, non di un animale, anche se lo avevano trattato come tale.

Dopo una dedica che lascia affiorare un sorriso sulle labbra Mary Durante ci riporta a Liberty Rock, città libera dalla sottomissione agli Alpha, città in cui gli Omega possono vivere liberi e realizzati, una società che però non si discosta dalla prevaricazione e dalla violenza, dagli abusi e dall’asservimento. Se in “Nelle sue mani”, primo volume della serie “Fallen Alphas” abbiamo vissuto e respirato la dicotomia di due uomini tenaci e decisi, arroccati sulle loro posizioni e intenti a sfidarsi in un gioco di prevaricazione e catene, sfide e attesa; in questo secondo capitolo assaporiamo un’atmosfera più melodica, nostalgica e ricca di amarezza e sofferenza. Viviamo le disillusioni di un Omega e la sconfitta di un Alpha, assistiamo impotenti all’esposizione delle loro ferite, allo sgretolarsi delle loro barriere tra sofferenza e colpa, illusioni e sospetti. Il loro equilibrio fisico e mentale è fragile, camminano entrambi sul ciglio di un baratro di disperazione e distruzione, la loro sofferenza può apparire a un primo sguardo differente ma si rivela, piano piano, più simile di quanto immaginato. Sono entrambi fragili e sconfitti, battuti dalla vita, dal tradimento e da anni di una disperazione che ha riempito ogni loro confine, hanno raggiunto un punto di rottura psichica così estremo e totalizzante da arrivare a desiderare di cedere, di deporre le armi e arrendersi definitivamente al nulla. 

Ogni tocco era stato un marchio, ogni respiro contro la sua pelle una cicatrice, ogni bacio una piccola morte e una rinascita.

Jeff è stanco, sconfitto, il Lupo è morto, il combattente impavido e determinato ha lasciato il posto ad un uomo perso tra le nebbie del dolore, degli abusi e della violenza. Un uomo che non è più padrone della sua vita e del suo dolore. Dominato e violato, assoggettato dal sadismo di padroni arroganti e violenti, un giocattolo, un corpo da sottoporre alle umiliazioni più cruenti e  insensate, imbottito di droghe per piegarne ogni volontà o ribellione, un oggetto da annientare tra mille tormenti. Sarà Marcus a riportarlo lentamente alla vita, a fargli riscoprire sensazioni ed emozioni, a risvegliare in lui la bellezza di sentire e provare di essere ancora un uomo e non una bestia.

Marcus rappresenta l’incognita di questa nuova avventura, fin dai primi momenti percepiamo delle dissonanze che trapelano dalla sua anima e dalla sua mente, dicotomie che fatichiamo ad afferrare ma che sanno intrigarci e trascinarci lungo tutta la narrazione attraverso piccoli accenni che ne delineano i contorni. In alcuni momenti lo vediamo scostante e chiuso in sé stesso, irritato e scocciato di aver dovuto inquinare la sua pace, e il suo equilibrio, con la presenza di un Alpha, per poi ritrovarci spiazzati dalla dolcezza e gentilezza manifestate proprio a colui che rappresenta il pericolo per il suo popolo. Lo vediamo accudirlo, curarlo e trattarlo con pacatezza e gentilezza nel rimorso e nel rimpianto di ciò che è stato e a cui ha sottostato. 

Si stava perdendo di nuovo, ma cominciava a rendersi conto che, forse, nemmeno gli importava più.

Questa  è la storia di Jeff e Marcus, di un Alpha e un Omega, di un uomo in catene e un uomo libero… questa è la storia di due anime spezzate e un amore, di rispetto e fiducia, di perdono e rinascita. Bellissimo


Classificazione: 5 su 5.

Copia Arc fornita dall’autrice

FALLEN ALPHAS SERIES

RECENSIONE

MARY DURANTE – AMAZON

Mary Durante

1 risposta »