Contemporaneo

Recensione in Anteprima – “FANGO E PIZZO” Rainbow Place #4 di Jay Northcote

TITOLO: Fango e Pizzo
TITOLO ORIGINALE: Mud and Lace
AUTORE: Jay Northcote
TRADUZIONE: Sara Linda Benatti
GENERE: QLGBT Contemporaneo
SERIE: Rainbow Place #4
FORMATO: E-book
PREZZO: Disponibile su Kindle Unlimited
DATA DI USCITA: 9 Luglio 2020

ACQUISTA

SINOSSI

Quando Wicksy si innamora di Charlie, una drag queen, entrambi scoprono che sia
l’orientamento che il genere possono essere fluidi.
Simon Wicks, Wicksy per i suoi compagni della squadra di rugby, finora si è interessato
esclusivamente alle donne. Ma quando posa lo sguardo su Lady Gogo, una drag queen che si esibisce
al Rainbow Place, non riesce più a smettere di pensare a lei. Sa che dietro le calze a rete e al trucco
c’è un maschio, ma è pronto a esplorare le proprie fantasie, e Lady Gogo è disposta a farle avverare.
Charlie adora esibirsi come drag. La cosa gli permette di indulgere al suo amore per il crossdressing e di guadagnare allo stesso tempo un po’ di soldi extra. Fare cose in segreto con un tizio
etero sembra una divertente distrazione, e gli dà la possibilità di esplorare il proprio lato femminile.
Si sente al sicuro indossando la maschera del proprio alter ego perché dietro a quella il vero Charlie
è invisibile.
Quando Wicksy inizia a vedere il ragazzo dietro al trucco e al glitter, la sua attrazione per
Charlie rimane, e si rende conto di essere bisessuale. Dal canto suo, Charlie inizia a comprendere e
accettare la propria fluidità di genere. Man mano che il loro comune viaggio alla scoperta di se stessi
li rende ancora più vicini, i segreti si fanno sempre più duri da gestire. Se vogliono avere un futuro
insieme, devono entrambi trovare il coraggio di mostrare agli altri chi sono realmente.
Sebbene questo libro faccia parte di una serie, può essere letto come autoconclusivo.


RECENSIONE

Pareva che la sua versione di perfetto fosse qualcosa con cui non avrebbe concordato nessun altro, e questo cosa significava per lui, in termini di identità?

“Fango e pizzo” è una storia dolcissima e delicata, una vicenda che reca nel sotto-testo un fondo di amarezza e commozione. I suoi protagonisti sono anime delicate e incerte, personalità nascoste e sconosciute anche a loro stessi. Le loro titubanze sono emozioni destabilizzanti che nascondono anche alle persone a loro più vicine. Faticano a comprendersi e a comprendere  in quale spettro lgbtq+ rispecchiarsi. 

Charlie è un giovane chiuso in se stesso, un ragazzo che tenta di rendersi invisibile nella paura di essere giudicato per i suoi desideri e sogni. Solo nei panni di Lady Gogo riesce ad esternare appieno la sua personalità e la sua natura, i suoi bisogni e le sue inclinazioni. Intraprendere un’avventura con Wicksy, sedicente etero, lo porta rischiare il suo cuore e il suo equilibrio.

Per  Wicksy scoprire di provare attrazione per un uomo vestito da donna è una scoperta destabilizzante, una presa di coscienza difficile da metabolizzare e accettare. Dare il via a un rapporto basato solo sulla lussuria e kink erotici rischia di ferire il giovane Charlie con la conseguenza di perderlo per sempre. Il loro cammino è difficile e introspettivo, emotivo e titubante. Devono destreggiarsi tra ciò che sentono e provano, ciò che credono e il mondo al di fuori della stanza in cui consumano ogni loro interazione.

Jay Northcote ci colpisce con la delicatezza e la morbidezza con cui ci racconta questa vicenda. Uno stile dolce e lieve fatto di sospiri e palpiti che sfumano in lussuria ed erotismo. Ci parla con naturalezza e semplicità di alcune sfumature arcobaleno, sfumature che scivolano con  morbidezza e senza confini pre-costruiti o costituiti. “Fango e pizzo” è una storia lieve e dolcemente commovente, una storia da non perdere.

Un nuovo capitolo della sua vita stava iniziando, e lui non vedeva l’ora di tuffarcisi.

VOTO 4/5

Coia ARC fornita dall’autore


Su Jay
Jay vive appena fuori Bristol, nel West England. Viene da una famiglia di scrittori, ma ha sempre
pensato che con lui il dono per la narrativa avesse saltato una generazione. Ha passato anni a scrivere
solo e soltanto email, articoli, o contenuti internet.
Un giorno ha deciso di provare con un racconto, giusto per vedere se ne era capace, e ha scoperto che
dava dipendenza. Non ha più smesso da allora.
Jay è transgender, e in precedenza era noto come ‘lei’.

RAINBOW PLACE SERIES

 RECENSIONE      RECENSIONE   RECENSIONE

JAY NORTHCOTE – AMAZON

Jay Nortchote