BDSM

Recensione – “POSSESSIVI” Four Mercenaries #3 di K.A. Merikan

TITOLO: Possessivi
TITOLO ORIGINALE: Their Property
AUTRICI: K.A. Merikan
TRADUZIONE: Alice Arcoleo
GENERE: QLGBT – BDSM – Dark
SERIE: Four Mercenaries #3
FORMATO: E-book
PREZZO: 4,99 – Disponibile su Kindle Unlimited
DATA DI USCITA: 27 maggio 2020

ACQUISTA

SINOSSI

— Ferito, ma non spezzato. Amato. Sempre. —

Solo un anno prima, Clover non avrebbe cambiato nulla della sua vita. Aveva trovato quattro uomini da amare, tutti importanti e che lo facevano sentire completo. Ogni membro di quel gruppo, che non seguiva la legge, era complicato in maniera diversa.

Tank era il suo Paparino adorato, Pyro il selvaggio che lo trascinava nei guai, Boar gli aveva insegnato a cucinare e Drake gli aveva mostrato come usare i coltelli in un altro modo.

Tutto ciò che Clover desiderava era sentirsi finalmente alla pari degli altri. Per questo si era allenato, si era messo di impegno e aveva rischiato ma, di fronte a un pericolo vero, si era spezzato come un ramoscello.

Dopo il rapimento di uno dei suoi amanti, Clover non sa come tornare quello di una volta. La relazione che hanno creato con tanta attenzione si è frantumata, e potrebbe non tornare più a essere quella di prima.

Perché il loro gruppo riesca a tornare di nuovo coeso, Clover dovrà trovare il coraggio perduto, anche se significherà affrontare il mostro che gli ha rovinato la vita e delle verità che nessuno dei suoi uomini vorrà gestire.

***

POSSESSIVI un romanzo dark gay harem contemporaneo, il terzo volume della trilogia “Four Mercenaries”. La storia contiene contenuti espliciti, un linguaggio forte, personaggi moralmente ambigui e parecchie scene bollenti ed emotive.

POSSIBILI SPOILER:
Temi: poliamore, mercenari, cacciatori di taglie, albinismo, problemi a impegnarsi, passato oscuro, legame maschile, traffico di esseri umani, differenza di taglia, pericolo, maschio alpha, famiglia per scelta, mancanza di fiducia, condivisione, vittima e protettore, vendetta, crimine organizzato, ansia, salvataggio.


RECENSIONE

[…] e il calore tra di loro divenne più intenso mentre amore e rimpianto si univano.

Ed eccoci giunti al capitolo finale di questa serie unica e imperdibile. Un finale che avevamo atteso con trepidazione e ansia a causa del cliffanger con cui si chiudeva il volume precedente, “Ossessivi”. Avevamo lasciato i nostri protagonisti divisi e distrutti, perdere Boar aveva spezzato ogni legame e dinamica, ogni equilibrio, gettandoli in una spirale di commiserazione e colpa, alcol e droga. Ogni armonia sessuale si è infranta tra colpe e recriminazioni per lasciare il posto a rivalsa e negazione. Clover tenta con ogni suo mezzo, e forza, a tenere unito il gruppo, di tenere vive quelle dinamiche che si stanno sgretolando ogni giorno sempre di più. Anche lui, però, sta soffrendo, sta nascondendo la verità dell’orrore che ha vissuto, un orrore che lo ha portato a perdere tutto ciò che aveva così faticosamente conquistato.

“Nessuno di noi è importante per il resto del mondo. Siamo importanti per noi.”

Ritrovare Boar è imperativo, riportarlo a casa l’unico loro desiderio. Quando finalmente riusciranno nell’impresa saranno finalmente liberi oppure un pericolo ancora maggiore li minaccerà? Potranno tornare alle loro vite o saranno costretti ad eliminare definitivamente l’uomo deciso a piegarli e spezzarli tra odio e vendetta, lussuria e interesse? Quali e quanti pericoli dovranno ancora affrontare per essere nuovamente liberi?

K.A. Merikan ci regalano un volume conclusivo ricco di azione e sensualità scritto nel loro stile unico e inconfondibile. Il sesso e l’erotismo sono emozioni sempre forti e sfacciate che scorrono impetuose in una narrativa, peculiare delle autrici, spinta all’estremo. Che sia nel sesso più sfrenato, nelle scene dark o di violenza, per il linguaggio scurrile e sporco, le autrici riescono sempre a spingere le loro storie sempre un po’ oltre alle precedenti, senza però mai perdere ciò che le ha rese uniche nel loro genere. K.A Merikan affrontano l’introspezione umana e le fragilità mascherandole e immergendole in un mondo violento e spesso oscuro, un mondo dove bassezza e perversioni possono ridurre la dignità umana a merce di scambio, corpi destinati alle depravate follie di mostri che si muovono e nascondono tra l’umanità. Bellissimo, da non perdere.

Nel corso degli ultimi due anni, aveva trascorso momenti felici e tragici. Tuttavia, la sua felicità ruotava attorno agli uomini che rappresentavano tutto per lui. Erano i suoi amanti, i suoi amici, la sua famiglia.

VOTO 4.5/5


FOUR MERCENARIES SERIES

RECENSIONE     RECENSIONE

K.A. MERIKAN – AMAZON

K.A. Merikan