Contemporaneo

Recensione – “SENZA ALI” Cookies #2 di Teodora Kostova

TITOLO: Senza ali
TITOLO ORIGINALE: Grounded
AMBIENTAZIONE: Londra
AUTRICE: Teodora Kostova
TRADUZIONE: Bruna Martinelli
GENERE: QLGBT Contemporaneo
SERIE: Cookies #2
FORMATO: E-book
PREZZO: Disponibile su Kindle Unlimited
DATA DI USCITA: Marzo 2020

ACQUISTA

Sinossi

Un incontro casuale.
Una notte di passione.
Un’intensa connessione.
Quando lo studente di medicina, Shane Sanford, e il pilota della RAF, Greg Becker, si incontrano,
l’aria tra di loro vibra di attrazione reciproca. Non c’è nulla che li trattiene mentre si abbandonano al
loro desiderio, ma non appena le loro strade li portano in direzioni diverse, nessuno dei due riesce a
dimenticare l’intenso legame che hanno condiviso.
Quando un anno dopo il destino li riunisce di nuovo, devono prendere una decisione: provare a far
funzionare una relazione a lunga distanza o lasciare che il loro rapporto rimanga l’avventura di una
notte. Con la guerra, la tragedia e la paura a frapporsi tra di loro, riusciranno Shane e Greg a superare
le sfide che la vita continua a mettere loro davanti?
Il loro rapporto sarà forte abbastanza da sopravvivere?
L’amore sarà sufficiente?
* I personaggi di Senza Ali appaiono per la prima volta anche in Cookies, ma il libro può essere letto
come un romanzo stand-alone.


RECENSIONE

[…] eravamo due anime che si erano connesse nella notte, ma non appena fosse sorto il sole il nostro tempo insieme sarebbe finito.

“Senza ali” è una storia bellissima e struggente, melanconica e dolorosa. Shane e Greg, una notte di passione, una connessione unica e destabilizzante. Perdersi e mai dimenticarsi, in una nostalgia che sa di rimpianto e ricordi. Ritrovarsi per caso o destino e decidere di darsi una possibilità per non rinunciare a un sentimento a cui ancora non sanno dare un nome. Anni lontani ma sempre nel cuore, nella mente e in ogni sospiro, gesto o tocco. Ritrovarsi e appartenersi da sempre nell’impossibilità di separarsi e perdere l’unica luce nella loro vita. Il loro amore non è in discussione, mai diminuito, scemato o appannato da quella lontana notte in cui i loro occhi si sono incrociati.

Gli occhi verdi brillavano dietro le palpebre socchiuse e, mentre mi guardava, sentii un senso di perdita così acuto che sembrò una coltellata.

L’autrice ci racconta una storia carica di emozioni spesso difficili, ci parla di un amore vissuto per anni separati dalla vita e dalla guerra. Attraverso la dolcezza della sua narrativa, e dalla delicatezza delle emozioni che ci tratteggia, da vita a personaggi unici e meravigliosi, uomini ricchi di un’intensità emotiva particolare e peculiare. Shane ha dedicato la sua vita ad aiutare i reduci, uomini e donne distrutti nel corpo e nell’anima da orrori indicibili, soldati che non hanno più saputo ritrovare una vita e una tranquillità tornati in patria. Esseri umani dimenticati e abbandonati, sofferenti e disperati. L’aver perso il fratello per il PTSD lo ha messo su un cammino difficile, il centro di recupero per veterani che ha fondato, prosciuga ogni sua forza fisica ed emotiva. Nella sua vita Greg è la luce che gli dona speranza e sostegno, accettazione e amore incondizionato.

Greg è sicuramente più tormentato, ha un passato di dolore e violenza. Solo poter volare gli da quel senso di libertà e vitalità che mai nella vita aveva provato, fino all’incontro con Shane. Il suo lavoro come pilota per la RAF lo porta troppo spesso lontano, mesi in cui il suo mondo si riduce a violenza e pericolo. L’unica ancora per la sua sanità mentale è quel giovane uomo dagli occhi verdi, quell’uomo che lo ha sempre guardato con amore placando i suoi incubi interiori. Ma si sa, la vita spesso si mette in mezzo, e per Greg e Shane potrebbe non essere destino di potersi amare per sempre.

Aveva detto che sarebbe rimasto fino a quando avrei avuto bisogno di lui. Ma non potevo trascinarlo a fondo con me.

“Senza ali” è un libro adatto per tutti coloro che hanno amato Cookies, per coloro che amano la dolcezza e il tormento, la trepidazione e la commozione. Stupendo.

VOTO 4.5/5

Copia ARC fornita dall’autrice


L’autrice
Teodora è una pluripremiata autrice di bestseller che scrive generi diversi, ma ha un debole per
i romanzi d’amore contemporanei. In quanto appassionata e fervente sostenitrice dei diritti paritari,
le tematiche LGBTQ+ sono esplorate nella maggior parte dei suoi romanzi. Laureata in scrittura
creativa e inglese, Teodora ha iniziato a scrivere romanzi al college, ma solo molto dopo la laurea ha
trovato il coraggio di mostrarli al mondo. A oggi, è stata pubblicata da diversi editori in cinque lingue
e presenzia a firmacopie in giro per il mondo. Ama viaggiare e la sua passione ha ispirato molte delle
sue storie. L’altra sua passione è il teatro e i musical, infatti la si può spesso trovare nel West End, a
cercare un biglietto all’ultimo minuto per un musical. Quando non scrive, ama guardare anime,
sistemare la sua enorme libreria o passeggiare per Londra, sempre alla ricerca di una accogliente e
stravagante caffetteria, in cui sedersi col suo Kindle e una tazza di tè.

TEODORA KOSTOVA – AMAZON

Teodora Kostova