Contemporaneo

Recensione in Anteprima – “L’OCCASIONE DI UNA VITA” di Nora Phoenix – Quixote Edizioni

TITOLO: L’occasione della vita
TITOLO ORIGINALE: Time of my life
AUTRICE: Nora Phoenix
TRADUZIONE: Alice Arcoleo
AMBIENTAZIONE: USA
COVER ARTIST: PF Graphic Design
SERIE: Stand Alone
GENERE: QLGBT Contemporaneo
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e
cartaceo
PAGINE: 398
PREZZO: €4,49 (e-book) su Amazon,
Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 10 febbraio 2020

ACQUISTA

QUIXOTE

Sinossi

Per alcune persone vale la pena uscire allo scoperto, non importa quale sia il prezzo da pagare…

Judah ha toccato il fondo. È al verde, non ha una casa, e ormai ha sfruttato troppo l’ospitalità dei suoi amici. La sua ultima possibilità è partecipare alla gara canora della trasmissione televisiva The Right Note, nella speranza di vincere. Quello che non ha messo in conto di perdere è… il suo cuore.
Un altro degli aspiranti concorrenti, Denver, sprizza gioia da tutti i pori, anche se la sua aria così spensierata nasconde l’orrore a cui è sopravvissuto. Judah è attratto da lui come da una calamita, ma non può fare coming out, soprattutto non su una televisione nazionale. Potrebbe costargli tutto.
Tuttavia, quando Denver si troverà di fronte a un problema, Judah dovrà scegliere: Denver… o la vittoria. Fare coming out… o perdere l’uomo che ama.


RECENSIONE

“Sei come una droga, piccolo… sei nel mio cazzo di sangue. Sei il mio sole, il mio ossigeno. Ho bisogno di te, Denver.”

Uomini forti eppure fragili, anime ferite eppure tenaci. Stupendo. “L’occasione della vita” è una storia dolcemente struggente, una vicenda che ammalia e irretisce tra le sue pagine. Nora Phoenix sviluppa una trama accattivante attraverso la corposità dei suoi personaggi. Ci svela con lentezza e ponderatezza i traumi che segnano due ragazzi meravigliosi. Denver e Judah ci appaiono, in un primo momento, come l’antitesi di ogni caratteristica emotiva e caratteriale. Eppure, man mano ci addentriamo nella vicenda, scopriamo una somiglianza che trascende il mero aspetto fisico, una similitudine di dolore e cicatrici che portano nell’anima. Una sofferenza che li accomuna e diversifica in atteggiamenti e reazioni. Il loro avvicinamento, e l’incontrollata attrazione chimica li porta ad avvicinarsi per poi respingersi, sono come la melodia di una musica che sprigionano ad ogni sguardo e struggimento. Entrambi hanno ferite profonde che ne determinano azioni e reazioni, impulsi troppo spesso incontrollati che li attraggono per poi allontanarli. Lungo il percorso di sviluppo della vicenda ci addentriamo in tematiche e aspetti difficili e traumatici. Affrontiamo un percorso di crescita difficoltoso e troppo spesso destabilizzante. Ogni remora e difesa vengono abbattute da onestà e ingenuità,regalandoci un escalation di sensualità e lussuria che trovano collocazione in scene erotiche perfettamente inserite nel contesto narrativo. Scene che nascondono inadeguatezze e traumi, speranze e illusioni infrante. Tentare di darsi una possibilità non è facile, troppi sono i segreti taciuti, troppe le paure e la sfiducia che attanaglia cuore e mente. Dovranno imparare a comunicare per imparare e credere di meritarsi finalmente l’amore.

“Ti amo da impazzire. Sei il mio tutto, e niente è più importante di te.”

Tra attacchi di panico e DPTS, mezze verità e segreti taciuti per vergogna, Denver e Judah dovranno trovare il loro posto nel mondo. Dovranno decidere per cosa lottare, insistere o desistere dall’indossare una maschera di circostanza. Il loro amore non è sempre facile o privo di sofferenza. Non chiede con leggerezza e delicatezza ma sprigiona tutta la potenza di una reazione incontrollata e incontrollabile.

“L’occasione della vita” è il primo libro che leggo di Nora Phoenix, una storia che ha saputo colpirmi per la delicatezza con cui l’autrice affronta argomenti difficili e sofferti. Riesce a coinvolgerti e renderti partecipe di ogni commozione senza calcare l’accento sui traumi soltanto per suscitare scalpore o inutile sofferenza. Una storia delicatamente toccante. Da non perdere.

“Ho già vinto. Non ho bisogno d’altro se avrò lui al mio fianco. Per sempre.”

VOTO 5/5

Copia ARC fornita dalla CE


L’Autrice
Quando Nora era solo una bambina, sua madre le procurò un abbonamento in una biblioteca.
Come si dice, il resto è storia, e segnò l’inizio di un amore eterno per i libri. Nora non smetteva mai
di leggere e non esagera quando afferma di divorare i libri piuttosto che limitarsi a leggerli. Cominciò
a scrivere storie non appena riuscì a tenere tra le mani una penna. Scrisse il suo primo libro, con una
macchina da scrivere, da adolescente, ma aspettò molto di più prima che qualcuno pubblicasse i suoi
romanzi.
Nora scrive romanzi M/M, perché… ci sono ragazzi sexy, e a lei piace che i suoi uomini siano
anche imperfetti, forti e un tantino danneggiati. Apprezza qualche dramma ma desidera sempre un
finale felice.

NORA PHOENIX – AMAZON

Nora Phoenix

Annunci