M/M

Recensione – “ALÛ” Le luci dell’Eos #4 di Aurora R. Corsini – Triskell Edizioni

Titolo: Alû
Serie: Le luci dell’Eos #4
Autore: Aurora R. Corsini
Genere: Urban Fantasy-M/M
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Lunghezza: 360 pagine
Prezzo: Ebook € 4,99 – € 13,00 (scontato sul sito a € 12,00)
Data di pubblicazione: 28 Ottobre 2018

ACQUISTA

Sinossi

Negli ultimi mesi, Joshua ha scoperto che il mondo non è quello che pensava. Segreti e misteri che aveva sempre creduto mere fantasie si sono rivelati a lui come brutali realtà. L’enigma più grande, però, si nasconde dietro gli occhi verdi di una vampira millenaria che gli ha rubato il cuore.
Leggiadra e spaventosa, Nael si mantiene a distanza, trincerata dietro una gelida indifferenza che Joshua è deciso a infrangere, per capire i propri sconvolgenti desideri e svelare la sua vera natura. Non esisterà più alcuna certezza, quando le loro anime solitarie si incontreranno e le terribili sofferenze di un passato remoto verranno alla luce.
Si avvicina lo scontro finale tra i guerrieri dell’Eos e un nemico sfuggente, più temibile di quanto credessero, eppure il pericolo maggiore potrebbe celarsi nell’amore impossibile tra un umano e la straordinaria creatura che li guida tutti.


RECENSIONE

Nael era potere. Puro, selvaggio e magnifico. E Joshua era un idiota. Un piccolo, insignificante e debole idiota.

Ed eccoci finalmente giunti al tanto atteso volume che ci racconta di Nael, del suo tormentato passato e del suo presente. Viviamo l’amore unico e totalizzante dei sentimenti di Joshua che avevamo visto nascere e crescere nei precedenti capitoli della serie. In questo quarto volume percepiamo il percorso di maturazione che l’autrice ha compiuto lungo la strada di una serie indimenticabile. Assaporiamo la sua maggior profondità stilistica che ci racconta una storia molto più introspettiva, e dal ritmo pacato, delle precedenti.

In “Alû” è Joshua il narratore, colui che lentamente ma inesorabilmente farà breccia nelle mure difensive che Nael aveva eretto a protezione di un passato ricco di sofferenza e rifiuto verso la sua diversità. Assistiamo al lento evolversi di un rapporto difficile arricchito di timori e sofferenza, accettazione e capitolazione contro una forza ancora più potente di Neal stessa, l’amore. Percepiamo tutta la sofferenza e il senso di colpa che avviluppano la vampira, rimorsi dilanianti per essere stata lei la colpa di tutto il dolore derivato nel tentativo di proteggere la sorella Leda, l’unico membro della sua prima famiglia rimastagli, l’unica che condivideva con lei sangue e un passato lontano millenni. Il suo senso di responsabilità e il senso del dovere verso tutti coloro che soffrono l’ha condannata ad un’esistenza di solitudine e rinuncia nella convinzione che mai nessuno avrebbe potuto amarla, che mai nessuno avrebbe mai potuto vederla veramente.

“Non hai più bisogno di nasconderti da me. In effetti, mi offende che tu sia convinta di doverlo fare.”

Viviamo il tormento di Joshua nell’inadeguatezza del suo essere semplicemente umano, il percorso di maturazione e accettazione verso qualcosa che ha faticato capire, verso un mondo fantastico e spaventoso che si muove nell’oscurità e nei racconti tramandati di mostri e orrore. I sentimenti che prova sono intensi e prevaricano ogni sua precedente convinzione rispetto la propria sessualità. Venire tenuto a distanza per la propria sicurezza è un dolore difficile da accettare, una distanza determinato a infrangere con ogni sua forza ed emozione. Li vediamo lentamente capitolare, avvicinarsi e scoprirsi con delicatezza e riserbo, con gentilezza e rispetto. Viviamo attimi intensi e delicati, ricchi di una sensualità sotterranea che si muove impetuosa e che si manifesta in piccoli gesti, lievi carezze e sguardi incatenati in una muta richiesta di essere amati veramente. 

Sicuramente “Alû” è una storia più pacata ma connaturata da un riserbo potente ed emotivamente intenso che viene alleggerita da tutti i protagonisti dei precedenti capitoli. Ritroviamo con gioia coloro che hanno saputo emozionarci e farci innamorare lungo un cammino che si conclude con maestria e dolcezza, suspense e azione. Spero vivamente che l’autrice, Aurora R. Corsini, non me ne voglia ma il mio cuore è, e sempre sarà, tutto per Kane.

“So cosa desidero, e sei tu, così come sei”

VOTO 4.5/5


LE LUCI DELL’EOS SERIES

 RECENSIONE

 RECENSIONE

RECENSIONE

AURORA R. CORSINI – AMAZON