Contemporaneo

Recensione in Anteprima – “UN CUORE IN PRESTITO” di Andrew Grey – Dreamspinner Press italia

Titolo: Un cuore in prestito
Titolo Originale: Borrowed Heart
Autore: Andrew Grey
Traduzione: Emilia Cordone
Cover Artist: Adrian Nicholas
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Dreamspinner Press in Italiano
Lunghezza: 182 pagine
Prezzo: $ 6.99 su Dreamspinner – Amazon Ebook €4,86
Data di pubblicazione: 17 Settembre 2019

Acquista

DREAMSPINNER

Sinossi

Se hai ricevuto un cuore nuovo di zecca non puoi donarlo a chiunque…

Negli ultimi anni Robin ne ha passate tante, dal trapianto di cuore a una crudele separazione. Ma queste esperienze gli hanno insegnato che la vita è breve, e ora è pronto a cogliere l’attimo e ricominciare da capo. Il lavoro alla Euro Pride Tours è proprio il tipo di avventura che cercava: finalmente può conoscere il mondo e godersi un po’ la vita. L’amore, però, è sparito dal suo schermo radar: Robin non crede che il suo cuore potrebbe sopportare di soffrire di nuovo.

Johan ha deciso di costruirsi un futuro con le proprie mani, tradendo le aspettative della sua famiglia. Quando incontra Robin, però, non ha intenzione di deludere anche lui. Ciascuno dei due è ciò di cui l’altro ha bisogno per tornare a sentirsi completo. Forse Johan è diverso da come Robin lo immaginava, ma riesce a far battere il suo cuore in prestito più forte di qualsiasi medicina. Il viaggio attraverso la Germania ha inizio, e tappa dopo tappa il rapporto tra i due si fa più intenso. Ma quando l’ex fidanzato di Robin si unisce alla comitiva, il loro amore appena sbocciato potrebbe arrivare a una drammatica conclusione.


RECENSIONE

“È quello il problema. Cosa voglia io, o cosa voglia il mio cuore, non ha alcuna importanza. Tanto il mio cuore è solo in prestito. L’ho ricevuto da un’altra persona, e non durerà a lungo.”

Questa è la storia di Robin e di come si sia chiuso alla possibilità di poter amare ed essere amato. Ha cicatrici fisiche che parlano di sofferenza e fragilità. Ha paure che nascono dall’essere stato ferito, umiliato e deriso. Ha un cuore in prestito, un cuore che gli da la possibilità di vivere, forse, ancora solo pochi anni. Ha paura d’amare, di condannare qualcuno all’ineluttabilità della sua condizione. È un uomo buono e dolce, un uomo che cerca sempre di aiutare gli altri, di fargli riscoprire le bellezza della vita. Lavorare come guida turistica gli permette di incontrare molte persone, uomini e donne che lo arricchiscono permettendogli di apprezzare ogni istante concessogli. 

Johan è un ragazzo meraviglioso, determinato a conquistare il cuore di Robin. Vuole la possibilità di poterlo amare. Anche se fosse per poco è convinto che quel sentimento merita di essere vissuto pienamente. La vita non da certezze o garanzie pertanto, con un piccolo sotterfugio, riesce a insinuarsi nella vita di Robin. Riesce con pazienza e determinazione ad abbattere ogni muro difensivo a protezione di un cuore buono, un cuore ricco di amore. 

In un viaggio alla scoperta della Germania assisteremo al loro lento avvicinarsi, ai sentimenti che sbocciano e mettono radici profonde. Li seguiamo lungo un viaggio che li condurrà, inevitabilmente, uno nelle braccia dell’altro.

“Un cuore in prestito” è una storia lieve, arricchita da un mistero e da un pericolo che ne movimenta la cadenza. Scopriamo città e monumenti lungo tutto il cammino ritrovandoci coinvolti come turisti lungo tutto lo svolgimento della vicenda. In alcuni momenti ho avuto alcune difficoltà o forse sarebbe meglio dire alcune perplessità, le descrizioni sono molto accurate ma forse un po’ troppo analitiche, creando così come una sorta di distacco dalla vicenda principale e dalle interazioni con i personaggi. Ho come avuto l’impressione che l’aspetto puramente turistico abbia prevalso su quello umano facendoci perdere alcuni approfondimenti che avrebbero potuto creare un’armonia di maggior effetto. Sicuramente è una lettura piacevole e senza traumi. Una storia che si legge con tranquillità e totale relax. Consigliato.

“Né tu né io sappiamo cosa ci riserverà il futuro. Ma so che nel mio ci devi essere tu.”

VOTO 3.5/5

Copia ARC fornita dalla CE


Andrew Grey Andrew Grey è cresciuto nel Michigan occidentale con un papà che amava raccontare storie e una mamma che amava leggerle. Da allora ha vissuto in tutto il paese e viaggiato per tutto il mondo. Ha una laurea dell’Università di Wisconsin-Milwaukee e scrive a tempo pieno. Gli hobbies di Andrew comprendono: collezionare oggetti antichi, il giardinaggio, lasciare i piatti sporchi ovunque eccetto nel lavello (specialmente quando scrive). Si considera fortunato di avere una famiglia comprensiva, amici fantastici e un compagno che lo sostiene e lo ama come nessuno sa fare al mondo.  Andrew vive nella bella e storica città di Carlisle, in Pennsylvania.

Potete trovare Andrew su:

sito: http://www.andrewgreybooks.com

blog:  http://andrewgreybooks.wordpress.com/

Facebook: http://www.facebook.com/andrewgreybooks

ANDREW GREY – AMAZON

Annunci