Contemporaneo

Recensione in Anteprima – “AMA OGNI PARTE DI ME” di Nicky James – Quixote Edizioni

TITOLO: Ama ogni parte di me
TITOLO ORIGINALE: Love me whole
AUTRICE: Nicky James
TRADUZIONE: Elena Turi
AMBIENTAZIONE: Michigan
COVER ARTIST: PF Graphic Design
SERIE: Stand Alone
GENERE: QLGBT Contemporaneo
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 482
PREZZO: €4,99 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes,
Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 2 settembre 2019

ACQUISTA

QUIXOTE

SINOSSI

Il ventottenne Oryn Patterson non è come tutti gli altri. Essere introverso ed estremamente timido è
solo parte del problema, poiché è affetto da disturbo dissociativo dell’identità. A un occhio esterno,
può sembrare una persona normale, ma passando cinque minuti con lui, tutti i problemi con cui lotta
ogni giorno iniziano a venire a galla.
Oryn condivide la sua vita e la sua mente con cinque alter ego, tutti molto diversi tra loro. Reed è un
atleta dall’indole protettiva ed è decisamente etero. Cohen è un ragazzino di diciannove anni, gay ed
esuberante, che adora socializzare. Cove è un vero incubo, ha atteggiamenti autodistruttivi ed è
tormentato dal proprio passato. Theo è un uomo asessuale e poco emotivo, e il suo obiettivo
principale è mantenere l’ordine. Rain, infine, è un bambino di cinque anni che pensa solo a Batman.
Vaughn Sinclair è giunto a un punto morto nella sua vita. Quando il suo lavoro non gli dà più lo
stesso brivido di una volta, decide che è tempo di sconvolgere la sua stagnante, noiosa routine. Non
sa che l’uomo che incontrerà, grazie alla sua improvvisa decisione di tornare al college, è tutto
fuorché ordinario.
Il cuore di Vaughn sconfigge la logica e lui si ritrova a innamorarsi di questo strano nuovo amico.
Ma come si fa ad amare qualcuno che non è sempre se stesso? Non sarà semplice, ma Vaughn è
determinato a provarci.


RECENSIONE

C’era qualcosa di fragile in lui, una diffidenza che portava con sé ovunque andasse, ma quando ricambiò il mio sorriso, vidi  che tutto il suo essere irradiava speranza e calore.

Meraviglioso! Questo è un libro che non si può spiegare a parole, bisogna viverlo e percepirlo sulla propria pelle attraverso le emozioni difficili e contrastanti che riesce a trasmettere. È la storia delicata e sofferta di un amore così forte, e al col tempo fragile, che riesce a toccarci in una girandola agrodolce di emozioni diverse, sentimenti che si rincorrono lungo tutte le sue pagine.

Nel profondo una parte di me, che cresceva di giorno in giorno, bramava di prenderlo tra le braccia e tenerlo stretto finché l’angoscia e il tumulto della sua anima non si fossero calmati. Ma sapevo che forse non sarebbe mai successo, e che quella sofferenza probabilmente sarebbe stata parte di lui per sempre, e questo non faceva altro che acuire il dolore che sentivo al petto.

Oryn è un uomo che soffre del Disturbo Dissociativo d’Identità (DDI), un disturbo che si origina da violenza e traumi subiti soprattutto nell’infanzia. Abusi fisici, sessuali e psicologici devastanti al punto che il cervello attua un sistema di protezione creando identità separate e distinte in grado di sopportare e proteggere la vittima. Oryn non ha amici, nessun lavoro, vive con il sussidio per disabili una vita ai margini della società, non capito e troppo spesso deriso dall’ignoranza e dall’indifferenza. Vive nel terrore senza saperne il perché, senza voler ricordare i lunghi anni che sono un buco nero di angoscia e sofferenza. Non ricorda i traumi subiti ma l’ansia e la paura sono sempre presenti, pronte a terrorizzarlo fino a paralizzarlo. Quando una delle sue altre identità prende il sopravvento lui perde ore, giorni e settimane di vita, tempo passato nell’oblio e nell’inconsapevolezza, tempo perso per sempre.

Tutto quel che conosceva era un mondo crudele, e io volevo mostrargli una vita migliore.

Per Vaughn è difficile, e spesso straziante, assistere al dolore negli occhi di Oryn. L’attrazione che prova lo spinge a insistere, a cercare di capire, a essergli vicino anche solo come amico. I mesi passano e Vaughn impara, tra dolore disorientamento, a relazionarsi pazientemente con alcuni alter ego. La sua tenacia e ostinazione lo portano a resistere, a instaurare un rapporto emotivo complicato, fragile e sofferto, un percorso che lentamente lo avvicinerà all’esaurimento psico fisico. In un gioco di equilibrio difficile e potenzialmente lesivo la preoccupazione per Vaughn sarà la scatenante che spingerà Oryn a lavorare sulla comunicazione e la coesione, di tutto il suo mondo, insieme ai suoi alter ego. Ognuno di loro rappresenta uno spaccato emotivo specifico, aspetti che uniti insieme formano un intero più forte e meraviglioso. Frammenti di un puzzle che forse non collideranno mai completamente ma che ci permettono di ammirare l’essenza di un uomo che lotta con tutto sé stesso per poter amare ed essere amato.

Lui alzò il braccio e lo tese verso di me. La scritta era in corsivo e andava dall’interno del gomito fino al polso, formando due righe di parole. Insieme siamo forti. Insieme sopravviveremo.

“Ama ogni parte di me” è una storia delicata che lascia senza fiato, una vicenda unica e stupenda, di quelle che divengono indimenticabili. Nicky James ci racconta con semplicità e sensibilità qualcosa di magico, in un equilibrio emotivo difficile ma non straziante. Riesce a trasmetterci tutta la potenza di una realtà schioccante con delicatezza e sensibilità. Attraverso uno stile fluido e scorrevole, e grazie ad un linguaggio semplice e immediato, diveniamo partecipi di questo amore, del suo cammino per trovare una stabilità che sembrava irragiungibile.

“Ama ogni parte di me” è sì un libro male to male ma, prima di tutto, è la storia di come l’amore e il supporto terapeutico, possano aiutare chi è solo una vittima innocente di una crudeltà inspiegabile e che non ci è data conoscere.

Un uomo, sei frammenti divisi, differenti ma  complementari, un amore che li accoglierà e sosterrà in ogni passo. Stupendo, meraviglioso e unico, non ho altro da dirvi tranne leggetelo, non ve ne pentirete grazie anche ad un lavoro di traduzione impeccabile. Complimenti.

Con quel bacio, fummo integri. Una cosa sola. Finalmente completi. Come saremmo sempre stati, da quel giorno in poi.

VOTO 5/5

Copia ARC fornita dalla CE


NIKY JAMES

Abito nella piccola città di Petrolia, Ontario, Canada e sono la mamma di un meraviglioso ragazzo
(non pensavo che queste parole potessero stare nella stessa frase… sorpresa) e moglie di un marito
solidale e comprensivo, che per fortuna non pensa che io sia pazza.
Ho sempre avuto due grandi sogni nella vita. Tornare indietro nel tempo di centinaia di anni per
vivere in un mondo più semplice, non governato dalla tecnologia, e scrivere romanzi. Dato che solo
uno di questi due sogni era una possibilità, ho deciso di far rivivere l’altro sulla carta.
Scrivo principalmente romanzi MM che si svolgono in fantastici scenari medievali e adoro usare le
sfide del tempo per dare vita alle mie storie e ai miei personaggi.

NIKY JAMES – AMAZON

Niky James

Annunci