Fantasy

Recensione in anteprima – “Più semplice del previsto” Le stelle del branco – Interludio di N.J. Lysk

TITOLO: Più semplice del previsto
TITOLO ORIGINALE: Simpler than most
AMBIENTAZIONE: Inghilterra
AUTORE: NJ Lysk
TRADUZIONE: Sonja K.
GENERE: QLGBT – fantasy
SERIE: Le stelle del branco – Interludio
FORMATO: E-book
PREZZO: €2,99 (e-book) Disponibile su KU
PAGINE: 65
DATA DI USCITA: 15 giugno 2019

ACQUISTA

Sinossi

Sergi ha smesso di mentire a se stesso: da un po’ ha una cotta per un ragazzo. Le cose
sembrano prendere una piega positiva quando il tizio si rivela essere un omega e accetta di prendere
Sergi come proprio compagno. Ma non è così semplice come ‘un alpha incontra un omega e vivono
per sempre felici e contenti’.
Per prima cosa, Ray ha altri quattro alpha. Inoltre, uno di loro pare deciso a ignorare ognuna
delle norme che gli alpha dovrebbero seguire. Sergi dovrebbe essere incazzato e di certo è
preoccupato, però più Iesu oltrepassa i limiti, più si avvicina alla persona che Sergi ha sempre
temuto essere.
Sergi sarà abbastanza coraggioso da affrontare se stesso? E Iesu avrà la pazienza di
aspettarlo?


RECENSIONE

Iesus annuì soltanto, il battito un pochino accelerato ora, ma stabile. Quel ragazzo aveva delle palle d’acciaio. “Si, sono serio. Ti voglio.”

Questo racconto di pochissime pagine, getta luce sul rapporto tra Iesus e Sergei, un rapporto basato su delle interazioni molto strette, una vicinanza che ci aveva lasciato supporre un’attrazione che esulava dall’unione con Ray. N.J. Lysk ci racconta del loro avvicinarsi e cedere a un desiderio condannato dalle leggi del branco. Per Sergei è difficile accettare la sua omosessualità al di fuori dall’influenza della luna e dagli ormoni che gli omega sviluppano per legare a loro gli alpha prescelti.  La paura e la titubanza vengono spazzate via dall’attrazione che diviene sempre più forte e soffocante con la prossimità del parto di Ray. Assistiamo alla dolcezza di Sergei il suo bisogno di contatto e sostegno.  Siamo spettatori dell’insistenza di Iesus nel spingere Sergei a cedere, percepiamo la sua sicurezza che nasconde la paura del futuro, un futuro ancora incerto e difficile, legato a leggi e dinamiche che non possono controllare. In questo breve racconto N.J. Lysk ci offre uno scorcio su un rapporto che già ci aveva incuriosito nel volume precedente. Ci racconta di un’attrazione e un bisogno che unirà i due alpha, che li porterà a legare e a sostenersi in questa nuova realtà che è la loro vita.

Doveva essere stata la cosa giusta da dire, perché Iesus iniziò a ridere, e quello era un suono che Sergi non voleva si fermasse mai.

VOTO 4/5

Copia ARC


LE STELLE DEL BRANCO

LINK RECENSIONE

N.J. LYSK – AMAZON

N.J. Lysk

Annunci