Contemporaneo

Recensione in anteprima – “SOPRAVVISSUTO” Survivor Series #1 di T.M. Smith

ÈTITOLO: Sopravvissuto
TITOLO ORIGINALE: Survivor
AUTRICE: T.M. Smith
TRADUZIONE: Arabella McKenzie
AMBIENTAZIONE: Dallas
COVER ARTIST: PF Graphic Design
SERIE: Survivor #1
GENERE: QLGBT Contemporaneo
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e
cartaceo
PAGINE: 204
PREZZO: €3,99 (e-book) su Amazon,
Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 29 aprile 2019

ACQUISTA

QUIXOTE

SINOSSI
Il mondo di Taylor Langford è crollato all’età di soli tredici anni: i suoi genitori sono stati uccisi,
lasciandolo solo e orfano. Senza altri parenti vivi, sarebbe sicuramente diventato parte di una
statistica, se non fosse per l’intervento del poliziotto che ha trovato il ragazzo nella soffitta dove sua
madre lo aveva nascosto quella sera fatale. Nonostante la tragedia e il conseguente dolore nella sua
vita, Taylor si rende conto di quanto sia fortunato.
Frank Moore è un agente del dipartimento di polizia di Dallas quando lui e il suo partner rispondono
a una chiamata a Devonshire, uno dei quartieri più ricchi della città. Pensano che il ragazzo delle varie
foto presenti in tutta la casa sia stato rapito fino a quando non lo trovano, scosso ma vivo. L’agente
Moore riconosce il dolore negli occhi del giovane, dal momento che ha perso sua madre, a causa del
cancro, quando era solo un ragazzo. Interviene e si assicura che Taylor venga inserito in un’affettuosa
famiglia adottiva. Nel corso degli anni Frank diventa un appuntamento fisso nella vita di Taylor.
Dieci anni dopo, il caso è ancora irrisolto, e l’adolescente, un tempo insicuro e allampanato, è
diventato un giovane laureato che sa esattamente quello che vuole. Sta tornando a casa dall’uomo che
ha contribuito a plasmare e dare forma alla sua vita, e che ha amato da quando riesce a ricordare,
Frank Moore. Ma Taylor non è l’unica persona che ritorna a Dallas e, mentre Frank è distratto dai
propri sentimenti contrastanti e dal nuovo legame che cresce tra i due, il passato si insinua su di loro,
determinato a finire quello che era iniziato dieci anni prima.


RECENSIONE

Per tutti i sopravvissuti. Continuate a guardare in alto, perché è lì che si trova tutto!

Ho appena terminato di leggere questa meravigliosa storia e ho ancora il fiato corto e l’emozione che mi scorre sottopelle per lo stupore. La vicenda si apre in maniera inusuale, è attraverso gli occhi dell’assassino che veniamo catapultati al centro di un evento che non capiamo, uno sterminio cruento e senza senso. Perché? È la domanda ce ci sorge spontanea alla mente, una domanda a cui troveremo infine risposta. Solo Taylor sopravvive a quella notte grazie al nascondiglio in cui la madre lo aveva nascosto, un rifugio ben mascherato e sicuro, un luogo in cui il giovane agente Frank lo ritrova completamente atterrito. Da qui, alla parte clou della vicenda, l’autrice ci accompagna con piccoli capitoli che evolvono di anno in anno accompagnando la crescita di Taylor e il rapporto con Frank che si modifica e cresce sempre più, divenendo attrazione e poi amore. TM. Smith ci accompagna con delicatezza lungo un percorso di sofferenza per Taylor, un dolore lacerante che diviene furia e rabbia incontrollata. Grazie al sostegno di una nuova famiglia e di Frank, il giovane riesce a ricostruirsi un futuro e una parvenza di serenità, solo l’incubo di quella notte lontana torna a tormentarlo senza donargli pace.

“So che sei preoccupato che non si possa tornare indietro, una volta superata la linea. E nonostante mi spaventi un po’ la possibilità di non riuscire a farlo funzionare, quello che mi terrorizza sul serio è non provarci.”

Dieci anni da quella notte in cui tutto è cambiato, anni di vicinanza e affetto, anni di conoscenza e crescita, anni in cui infatuazione e attrazione ottenebravano i sensi di lussuria, anni di riflessione ponderata. Oramai è giunto il momento di sapere, il momento di capire se l’amore che provano è reale e corrisposto. Taylor e Frank mostrano una dolcezza e una tenera fragilità quando finalmente abbattono le ultime barriere dell’insicurezza e della titubanza, dichiarandosi ogni sentimento, decidendo di darsi finalmente una possibilità di essere felici.

Quando tutto sembra avviarsi sul sentiero del vissero felici e contenti, quando ogni loro attenzione è rivolta al futuro, il passato tornerà per reclamare la vendetta a lungo attesa. Cosa e chi si nasconde dietro l’omicidio dei suoi genitori?  Scoprire la verità sul suo passato, grazie alla riapertura del suo caso, destabilizzerà ogni sua certezza e sicurezza. L’unico punto fermo al quale si aggrappa con ogni sua forza è l’amore che prova per Frank, quell’amore al quale non può e non vuole più rinunciare.

Gli strinse le mani nelle sue e sostenne il suo sguardo, sicuro di voltare pagina e scrivere il capitolo successivo della loro vita, insieme.

“Sopravvissuto” è una storia dolcissima, una vicenda in cui si mescolano con fluidità moltissime emozioni. TM. Smith, grazie ad una narrativa attenta e curata, riesce a farci vivere ogni sfumatura emotiva. Viviamo la tenerezza dell’innamoramento e la passione dell’erotismo grazie a momenti ricchi di sensualità che sono perfettamente inseriti nella vicenda, ma soprattutto crepitiamo nella suspense che si intensifica sempre più fino a travolgere ogni cosa.

VOTO 5/5

Nota dell’autrice.
Questo è un romance May/December e, come nella vita, ci sono rapporti sessuali che si verificano
prima che i personaggi principali si trovino l’un l’altro. Ma è necessario; è pensato per mostrare la
crescita del personaggio e la conoscenza di sé. Non c’è assolutamente nessun tradimento.

T.M. SMITH – AMAZON