Contemporaneo

Recensione – “CROSSFIRE” Through the Flames Series #5 di F.N. Fiorescato

Titolo: CrossFire
Serie: Through th Flames #5
Autore: F.N. Fiorescato
Genere: Romance Contemporaneo M/M
Casa Editrice: Self Publishing
Prezzo: Ebook €2,99
Data di pubblicazione: 23 Marzo 2019

ACQUISTA

Sinossi

Zeero Fisher ha commesso un errore sparando alla persona sbagliata. La sua carriera come poliziotto è appesa a un filo e, schiacciato dalla prospettiva di perdere l’unica cosa buona della sua vita, viene costretto a lavorare a un caso difficile insieme a un agente speciale dell’Intelligence Israeliana. Una serie di omicidi riportano a galla vecchi scenari rimasti irrisolti, nuove minacce e un’indagine che sembra avere più domande che risposte. Il senso di colpa, l’istinto innato di trovare un colpevole e la sua dipendenza da alcool, però, non sono il vero problema. La sua spina nel fianco è il nuovo partner che sembra essere intenzionato a farlo impazzire.
Phoenix Train, agente del Mossad, è abituato a indossare panni e identità diverse a ogni nuova missione. Ormai da qualche mese sulle tracce dei responsabili di un gravissimo attacco alle truppe americane in Afghanistan, viene affiancato a Zeero Fisher, poliziotto alcolizzato, probabilmente omofobo. La cooperazione sembra impossibile, entrambi travolti dalle rispettive dipendenze e da un passato che non vuole lasciarli andare. Eppure, nonostante le differenze, Zeero e Nix hanno più cose in comune di quanto si potrebbe vedere in superficie. La soluzione del caso sembra impossibile e non sanno che potrebbero essere vittime inconsapevoli di un fuoco incrociato.


RECENSIONE

Quando cazzo la sua vita era diventata un giostra di morte? Non se lo ricordava nemmeno più ormai. Gli anni, le missioni, le vite che aveva perso e quelle che aveva preso, tutto si confondeva in un caleidoscopio di grigio e nero.

Ottobre 2016 esce il primo volume, “CatchFire”, della serie “Through The Flames”, un esordio meraviglioso per due autrici che sanno stupire di volume in volume. F.N Fiorescato dimostrano, di storia in storia, una capacità evolutiva nello stile narrativo, un aspetto che riesce a farci amare tutti i loro personaggi. Passiamo da un primo volume dolce e psicologicamente introspettivo a un secondo struggente e sofferto, Drew resterà uno dei personaggi da me più amati. Scivoliamo in un terzo capitolo della serie più frizzante nonostante i segreti e le ferite dei suoi protagonisti, per impattare in un quarto episodio in cui viviamo lo scontro tra due volontà forti e caparbie, inamovibili e ostinate.

La fine della sua carriera, la fine di una vita che fino al giorno prima sembrava tranquilla se non addirittura monotona. Una vita caduta in pezzi. Una vita spezzata, un’altra che non esisteva più. Zeero era finito e questo era tutto.

“CrossFire” dimostra, ancora una volta, la versatilità di queste due autrici in continua evoluzione. Questa è una storia dallo stile più oscuro, quasi ermetico nel dipanarsi degli eventi. Una vicenda tormentata come i suoi protagonisti, uomini duri, uomini persi, anime ferite e solitarie che non vogliono essere salvate da nessuno. Ogni nozione che estrapoliamo dalla vicenda è sofferta e frammentata, piegata al volere dei suoi personaggi, chiusa in un riserbo che è diffidenza e pericolo. Zeero e Phoenix si incontrano e scontrano per caso, senza sapere che fanno parte di un destino “beffardo” che potrebbe essere la loro unica possibilità di sopravvivenza o la loro fine. Obbligati a lavorare in squadra, a stretto contatto, forse troppo, condividere spazi vitali e un appartamento quando la loro individualità è la loro essenza, genera scintille pericolose. Tra screzi e battibecchi, ironia e sarcasmo, la carica erotica è potente e destabilizzante. Dallo scontro fisico all’erotismo il passo è breve anche se il loro cinismo non gli permette di piegarsi a inutili sentimentalismi e li condanna a un folle corsa verso la certa autodistruzione. Saranno capaci di trovare un equilibrio o si annienteranno l’un l’altro prima di riuscirci?

L’esigenza di toccarlo si fece sempre più impellente. una sensazione diversa dalla voglia di ucciderlo che lo solleticava ogni tanto.

“CrossFire” è una storia dura e spigolosa come i suoi protagonisti. Non pensiate di trovare, tra le sue pagine, redenzione o dolcezza, di vivere attimi di dolce romanticismo, sentimentalismi o sdolcinate professioni d’amore. Zeero e Phoenix non smetteranno di essere taglienti e grezzi, ma forse saranno capaci di permettersi una vicinanza e una coesistenza che è supporto e non dipendenza. Bellissimo, ho amato moltissimo la crudezza e l’oscurità di ogni scena e/o interazione, scevre da ogni perbenismo e falsa moralità. Imperdibile.

Nessuna parola di troppo, nessuna dolcezza eccessiva, nessuna promessa, ma una presenza e un supporto costanti privi di giudizio, Questo erano. Questo rappresentavano l’uno per l’altro.

VOTO 5/5


THROUGH THE FLAMES SERIES

F.N. FIORESCATO – AMAZON

Annunci