Recensioni

Recensione – “LE RAGAZZE SCOMPARSE” di Patricia Gibney

Titolo: Le ragazze scomparse
Autore: Patricia Gibney
Genere: Thriller
Casa Editrice: Newton Compton Editore
Lunghezza: 432 pagine
Prezzo: Ebook €2,99 – Cartaceo €12,00
Data di pubblicazione: 28 Febbraio 2019

ACQUISTA

Sinossi

«Aspetterò con impazienza i prossimi casi della detective Parker.» Angela Marsons
Autrice del bestseller L’ospite inatteso

È mattina presto quando viene ritrovato il corpo senza vita di una giovane donna incinta. Quello stesso giorno, una madre e il suo bambino si presentano a casa della detective Lottie Parker, chiedendole aiuto per ritrovare una persona scomparsa. Quando viene scoperto il cadavere di una seconda vittima, è subito chiaro che i due omicidi hanno moltissimi punti in comune. Lottie sa di avere poco tempo a disposizione per capire che cosa li collega, perché nel frattempo altre due ragazze sono scomparse. La detective Parker è in crisi, perseguitata da un passato tragico e impegnata notte e giorno a tenere unita la famiglia durante i momenti più difficili. Ma qualcuno accanto a lei nasconde più segreti di quello che sembra. Riuscirà a sconfiggere i suoi demoni e a incastrare il killer prima che ci siano altre vittime?
La nuova indagine del detective Lottie Parker
Bestseller in Inghilterra, Stati Uniti, Australia e Canada
Oltre 550.000 copie vendute

«Non vedevo l’ora di leggere questo libro e non mi ha deluso. Aspetterò di sicuro con impazienza i prossimi casi della detective Parker.»
Angela Marsons, autrice del bestseller Urla nel silenzio
«Con oltre 550.000 copie vendute Patricia Gibney è uno dei più grandi successi editoriali dell’anno.»
The Times
«Straordinario, incalzante, potente.»
Irish Independent


RECENSIONE

Ma ormai erano passati quasi quattro anni da quando era morto e a lei non era rimasto altro che la sua ombra. Viveva in un film muto, con il tasto per riavvolgere il nastro bloccato.

Dopo “L’ospite inatteso”, libro esordio di Patricia Gibney, autrice che ha saputo creare un personaggio unico come l’ispettore capo Lottie Parker, veniamo catapultati in  un nuovo orrore, un incubo che ancora una volta minaccerà il benessere della sua famiglia. “Le ragazze scomparse” è un thriller emotivamente intenso, una storia che ci parla di sfruttamento e privazioni, una vicenda in cui la vita umana non ha valore se non come merce, come mezzo per un fine. Anche in questo nuovo mistero, i fantasmi del passato tornano per destabilizzare il fragile equilibrio di Lottie, mentre cerca con tutta sé stessa di scoprire la verità. Una minaccia sempre più incombente, potrebbe strapparle uno dei beni più preziosi, uno dei suoi figli. Tra bugie e verità taciute, tra illazioni e depistaggi, paure e sensi di colpa, Lottie combatte ogni giorno per ciò in cui crede, una battaglia che troppo spesso la porta a non accorgersi del disequilibrio che caratterizza sempre più la sua famiglia. Sarà capace di scoprire la verità prima che sia troppo tardi? Chi si nasconde nell’ombra pronto a colpirla? Chi è il mostro che getta via i corpi di giovani donne come fossero giocattoli rotti, spogliate di ogni dignità umana?

Ma ora la sua vita era come una fotografia in bianco e nero, che si ingialliva con il passare del tempo, e lei faticava a trovare nuovi colori con cui ravvivarla.

La storia si dipana su due piani temporali che coprono un arco di tempo di sedici anni, un rimando al passato raccontatoci da un personaggio che non ci è dato sapere ma di cui sospettiamo l’identità. Una storia sofferta che ci annichilisce completamente.

Recensire un thriller non è mai semplice, riuscire a rendere la bellezza della storia senza spoiler è faticoso. “Le ragazze scomparse” è un libro bellissimo caratterizzato da un mirabile intreccio di eventi, situazioni che l’autrice ha saputo architettare senza concederci un attimo di respiro. Tutti i personaggi, che abbiamo già conosciuto nel precedente volume, sono caratterizzati magnificamente, uomini e donne con pregi e difetti, debolezze e fragilità come nella vita vera. Sono tutti perfettamente inseriti nel contesto degli eventi donando, così, corposità all’intera vicenda.

“Le ragazze scomparse” è un rompicapo che saprà tenervi incollati sino alla parola fine, una storia unica e complessa che vi porterà a domandarvi: “A quando il prossimo?”

Quel terribile senso di vuoto avanzò strisciando dagli angoli della stanza e gli si depositò addosso, colmando ogni recesso del suo cuore. Nessuno lo avrebbe più usato. Avrebbe testimoniato. E poi l’avrebbe trovata.

Un solo appunto mi vedo costretta a fare, nell’edizione ebook il capitolo 77 si trova impaginato erroneamente tra i capitoli 84 e 85.

VOTOO 5/5


Patricia Gibney

proviene dal cuore dell’Irlanda. Ha tre figli e, dopo la perdita del marito, ha cominciato a scrivere a scopo terapeutico. La sua passione è diventata un’occupazione a tempo pieno quando ha deciso di affiliarsi all’Irish Writers Centre e ha cominciato a fare sul serio. Le ragazze scomparse è il secondo thriller di una serie incentrata sul personaggio di Lottie Parker, dopo L’ospite inatteso.

PATRICIA GIBNEY – AMAZON.IT

PATRICIA GIBNEY – AMAZON.COM

Annunci