M/M

Recensione – “SOTTO I GIUNCHI” di Amy Lane

Titolo: Sotto i giunchi
Autore: Amy Lane
Genere: Romance  M/M
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Lunghezza: 381 pagine
Prezzo: Ebook € 4,54
Data di pubblicazione: 18 Novembre 2014

ACQUISTA

ENGLISH EDITION

Sinossi

Dieci anni dopo che Dorjan ha creduto alle parole di un ragazzino anziché a quelle del suo ufficiale, lui e il suo miglior amico, Areau, ne pagano ancora le conseguenze, e cercano di fermare l’uomo veramente responsabile. Bloccato in una meticolosa danza per far cadere un governo corrotto, Dorjan si sforza di bilanciare il suo dolore con la rabbia di Areau. Proprio quando raggiunge il limite della sopportazione, vede un volto familiare nell’ombra, e il ragazzo di cui si era fidato un decennio prima gli offre una gentilezza inaspettata.

Taern ricorda il soldato che lo ha trovato sotto ai giunchi e ha ascoltato le sue preghiere di salvare la sua famiglia. Quando Dorjan riappare nella sua vita, Taern è conquistato dal suo impegno per la giustizia, ma è anche terrorizzato dai rischi che si assume. Tutto ciò che vuole fare per lui è guarirlo, ma la distruzione imminente ha richiesto dieci anni di lavoro e Dorjan non vuole il suo aiuto. Non se questo lo mette in pericolo.

Gli scontri di potere e il destino del mondo sono in bilico tra la follia di Areau e la nobiltà di Dorjan. Mentre quest’ultimo combatte per salvare l’umanità, Taern si unisce alla battaglia solo per salvare lui, sapendo che tutto dipende dal cuore di un uomo in armatura e dalla forza dell’uomo che lo ama.

RECENSIONE

“Tu sei la speranza ragazzo, ma se non prendi tutto questo seriamente, sei una falsa speranza, e lo ucciderai.”

Meraviglioso, stupendo. Ammetto che inizialmente ho avuto delle difficoltà ad entrare nella storia perché mi ero convinta di star per leggere uno storico, ritrovarmi catapultata in un mondo fantastico mi ha creato qualche piccola incomprensione e adattamento. Una volta inquadrata la vicenda sono rimasta totalmente ammaliata dall’intrico della trama, dall’avventura e dal pericolo, dall’amore e dalla passione di tutti i suoi personaggi.

Dieci anni sono passati da quel giorno che ha cambiato il destino di Dorian, Areau e Taern, dieci anni di dolore e devastazione, corruzione e guerra. Areau è un uomo distrutto nel corpo e nella mente, vuole, brama il dolore, un’agonia fisica che pretende dal suo amico d’infanzia forzandolo a soddisfarlo e uccidendolo ogni giorno un po’ di più. Sa che Dorian lo ama e lo desidera da sempre, ma lo incolpa inconsciamente di tutto il suo dolore e la sofferenza portandolo a corromperlo e a svilirne i sentimenti.

Dieci lunghi anni, anni in cui Dorian si è sgretolato tra colpe e dolore, rimpianto e vergogna. Il disgusto di sé lo porta sull’orlo di un baratro da cui non è più possibile uscirne, l’unico suo scopo è stato  votarsi anima e corpo a redimere ogni colpa, ogni ingiustizia che uomini assetati di potere hanno inflitto al popolo condannandoli a fame e povertà, degrado e abusi. Mentre di giorno indossa la maschera di un uomo superficiale e dal poco acume, di notte si trasforma in Nyx, vendicatore di ogni male, protettore dei più deboli. Ritrovare Taern, il bambino per cui ha gettato via la sua vita, divenuto un giovane prostituto, un ladruncolo furbo e tenace, apre uno spiraglio di luce e speranza nella sua vita oscura.

Taern si voltò, disgustato. Oh… oh inferi. Il suo Nyx. Il suo innocente, innocente Nyx. Ed era stato tradito nel modo peggiore dal suo amico, con il suo corpo.

Mentre Dorian si consuma nel tentativo di salvare più persone possibili, Taern tenta in tutti i modi di prendersi cura di lui. Lo provoca e lo deride, lo stuzzica e tenta di sedurlo, non gli lascia nessuna possibilità di fuggire dai suoi sentimenti, bisogni, desideri. Si instaura così un ritmo che diviene via via sempre più incalzante e foriero di pericolo, percepiamo che lentamente stiamo avvicinandoci alla resa dei conti. Quando la verità brillerà in tutto il suo terrificante orrore chi riuscirà a salvarsi? Quanto alto sarà il prezzo da pagare per la salvezza del popolo e la fine della guerra?

“Non tornare sui tuoi passi, Nyx. Hai paura di diventare un uomo crudele… la cosa più crudele che potresti fare è tornare sui tuoi passi.”

 “Sotto i giunchi” è una storia magnifica, ricca e corposa raccontataci dai suoi personaggi complessi, uomini e donne sfaccettati, ricchi di pregi e debolezze, desideri e rimpianti. Uomini imperfetti disposti a qualsiasi sacrificio per le persone che amano, per la giustizia e l’onore.

VOTO 5/5

AMY LANE – AMAZON.IT

AMY LANE – AMAZON.COM