Contemporaneo

Recensione – “SUL MIO CAMMINO” Manchester vol.2 di Reby Sue

Titolo: Sul mio cammino
Serie: Manchester vol.2
Autore: Reby Sue
Genere: Contemporaneo M/M
Casa Editrice: Self Publishing
Lunghezza: 297 pagine
Prezzo: Ebook € 2,99 – Cartaceo 12,69 – Anche in Kindleunlimited
Data di pubblicazione: 29 Ottobre 2018

ACQUISTA

 

Sinossi

Questa non è solo una storia d’amore, ma una storia d’amicizia, di famiglia, di vita.
Quando Rick incontra Nolan, non cerca una storia fissa, ma un avventura di una notte, in fin dei conti nessuno, a parte il suo migliore amico sa che è gay,soprattutto la sua perfetta e bigotta famiglia, dalla quale è scappato anni addietro lasciandosi tutto e tutti alle spalle, per rincorrere il suo sogno: lavorare a teatro.
Ma il destino si sa, non ci lascia scegliere, è lui a decidere per noi. E lui ha deciso, di mettere Nolan sul cammino di Rick.
Nolan è giovane, caparbio, e con un gran cuore, a differenza di Rick, lui l’amore lo sogna, quello vero, quello che ti fa battere il cuore, quello con la A Maiuscola. Nolan sa sempre quello che vuole e lui vuole Rick.
E mentre il primo vorrebbe vivere la loro storia, nascosto dal suo mondo, l’altro non vuole essere il segreto di nessuno e vuole essere libero di amare alla luce del sole.
Solo l’amore e la pazienza di Nolan riusciranno ad abbattere i muri che Rick si è costruito attorno, le barriere fatte di silenzio e omertà.
E quando la vita sembrerà finalmente sorridere a entrambi, il passato tornerà prepotente a bussare alla loro porta, mettendo a serio rischio il loro mondo.
Riusciranno i due a sopravvivere a questa nuova tempesta che si abbatterà nella loro vita? Basterà l’amore che provano l’un l’altro a non farli perdere per sempre?

RECENSIONE

Può una persona che conosci appena e che hai visto solo poche volte infestare i tuoi pensieri notte e giorno? Prima di conoscere lui, credevo di no.

Oh, wow! Scusate, sicuramente è un inizio di recensione poco signorile ma sono rimasta letteralmente senza parole, senza fiato, quando sono giunta alla parola fine di questa bellissima e intensa storia d’amore. “Sul mio cammino”, serie “Manchester vol.2”, è il primo libro che leggo di questa nuova autrice che si affaccia sul panorama italiano. Fin da subito mi sono appassionata allo stile narrativo di Reby Sue, una narrativa immediata ed esplicativa, ironica e leggera in alcuni momenti, intensa e commovente man mano che mi addentravo sempre più nella vita di Rick e Nolan. Questa non è solo la loro storia, la loro vita, è anche una storia di amicizia, di fratellanza, amore e sostegno, è l’unione di uomini e donne che, con amore e rispetto formano una famiglia, una famiglia per scelta. Ognuno di loro ha una storia da raccontarci, storie che sapranno farci commuovere o indignare, sospirare e divertire. Sanno sostenersi nelle difficoltà e nel dolore, sanno stringersi attorno a un cuore ferito donandogli amore e sostegno.

Rick e Nolan sono due uomini completamente differenti, per carattere e vissuto, due vite così agli antipodi da creargli non pochi problemi, dolori e patimenti. Rick è un uomo ferito nel profondo, rifiutato da una famiglia che gli aveva pianificato l’esistenza, quella famiglia che spera sempre, in fondo al cuore, possa accettarlo ed amarlo incondizionatamente. Il suo dolore, la solitudine e il senso di abbandono lo hanno portato a nascondere se stesso e la sua sessualità nella convinzione di non essere degno d’amore, nel convincimento che l’amore non esiste.

Nolan è un giovane meraviglioso, un cuore puro e generoso, è cresciuto in una famiglia che ha saputo amarlo senza riserve, che ha saputo insegnargli cos’è l’amore e donarlo senza limiti. Sogna da sempre il principe azzurro, l’amore della vita, il per sempre. Conoscere Rick in una notte, per lui di follia, lo porterà a compromessi dolorosi. Tornare a nascondere la sua natura, la sua sessualità, è difficile e desolante. Dopo un inizio difficoltoso e stentato il loro amore prenderà ogni controllo sulla loro vita, un’intesa meravigliosa ed unica, un rapporto che sembra destinato a non sfiorire mai. Purtroppo, come spesso accade la vita ha altri piani, i nostri due innamorati dovranno affrontare molti ostacoli prima di trovare finalmente la pace e la felicità.

Mi sorride dolcemente e mi bacia di nuovo, è un bacio dolce, un bacio di consapevolezza, un bacio che vale più di mille parole. Un bacio d’amore, che porta con sé una muta promessa, quella di amarci, nonostante tutto.

“Sul mio cammino” è un libro ricco di eventi e ben articolato, una storia che sa irretirti irrimediabilmente tra le sue pagine e i suoi turbamenti. Ho amato tutti i personaggi che danno vita e spessore agli eventi narrati. Ognuno di loro ha un ruolo importante e insostituibile all’interno della vicenda, sono dotati di un forte spessore caratteriale che dona alla storia corposità e ricchezza di emozioni e sentimenti. Un ultimo pensiero lo voglio regalare a Fer, uno di quei personaggi impossibili da dimenticare, un uomo che con la sua colorata solarità, la visione delle auree e i riti di purificazione, ha saputo farsi amare un po’ di più, un uomo un po’ folle, una follia che nasconde un cuore unico, grande e meraviglioso.

“Sul mio cammino” di Reby Sue è un libro che, se ancora non lo avete letto, vi consiglio caldamente.

La mia disperazione è sua, la sua disperazione è mia, ce l’ha scritta tutta sulla faccia, smagrita e pallida, negli occhi stanchi e cerchiati di nero, nella postura rigida e titubante.

VOTO 5/5

SERIE MANCHESTER

 

Annunci