Narrativa

30 Ottobre – “ERCOLE. L’ABISSO” La grande saga di Ercole vol.2 di Simone Sarasso

Titolo: Ercole. L’abisso
Serie: La  grande saga di Ercole vol.2
Autore: Simone Sarasso
Genere: Narrativa Storica
Casa Editrice: Mondadori
Lunghezza: 240 pagine
Prezzo: Ebook € 9,99 – Cartaceo € 18,50
Data di pubblicazione: 30 Ottobre 2018

ACQUISTA

AMAZON

Sinossi

“Il mio nome, Ercole, contiene la mia maledizione”: figlio di Zeus e di una donna mortale, Ercole è il bersaglio numero uno dell’odio di Era, l’implacabile madre degli dèi. Il suo destino è vivere per dimostrarle di essere degno dell’immortalità.

Ma, se il suo corpo è dotato di forza sovrumana, il suo cuore è segnato da una ferita profonda. È da lì che sgorga incontenibile la sua rabbia, una bestia che lo rende folle e capace di gesta brutali. A causa dell’ira, Ercole ha ucciso: non solo i nemici in battaglia, ma anche gli amici, i maestri e – errore che mai perdonerà a se stesso – il suo amore. Da allora la sua vita è espiazione: al servizio del cugino Euristeo – re codardo di Tirinto e Micene – ha già sconfitto ogni sorta di animali feroci e terribili mostri. Ma lo aspettano ancora le fatiche più sfiancanti e gloriose. In questo secondo, travolgente capitolo del dittico, dovrà affrontare il toro di Minosse, rubare i buoi di Gerione e soddisfare tutti i capricci della figlia di Euristeo.Dopo l’ultima fatica, un viaggio agli inferi per rapire il cane a tre teste Cerbero, Ercole si illude di aver compiuto la sua espiazione, ma davanti a lui si para la sfida più grande: per guarirlo dalla sua furia femminicida, Zeus lo ridurrà in schiavitù al servizio della regina di Lidia. È con lei che Ercole scoprirà che passione e sottomissione possono essere un binomio invincibile. Finalmente libero e di nuovo innamorato, l’eroe pensa di potersi concedere un po’ di felicità. Ciò che ancora non sa è che proprio nella gelosia della sua sposa può nascondersi la sua punizione definitiva…

Ironico, fragile e maledetto: la maturità ha trasformato Ercole da ragazzo irruento e problematico a semidio cinico e affascinante, sospeso tra terra e cielo, e Simone Sarasso, in questo finale di partita dal ritmo serratissimo, gli ha regalato una voce narrante irresistibile.

 

SIMONE SARASSO – AMAZON