Recensioni

Recensione – “L’ESCURSIONE” di Phil Kansel

Titolo: L’escursione
Autore: Phil Kansel
Genere: Thriller
Casa Editrice: Self Publishing
Lunghezza: 304 pagine
Prezzo: Ebook € 3,99
Data di pubblicazione: 15 Ottobre 2018

ACQUISTA

AMAZON

Sinossi

La sua scomparsa non è stata un incidente. Il suo salvataggio sarà un errore fatale.

Jane, una ragazza di Cincinnati di ventitré anni, scompare durante un’escursione nella remota riserva della Mad River Valley, nel Vermont, ai piedi del Monte Ellen, a mille e trecento chilometri da casa. Cinque giorni dopo la sua macchina fotografica viene ritrovata a valle, vicino al letto del fiume Mad. Contiene delle foto bizzarre scattate da Jane prima della sua scomparsa.

Thomas vuole credere a tutti i costi che sua sorella sia ancora viva. Così, quando le ricerche della polizia della cittadina di Warren vengono abbandonate, lui e tre suoi amici formano un’autonoma squadra di ricerca per setacciare la riserva ai piedi della catena delle Green Mountains.

I ragazzi pensano di essere preparati ad affrontare la missione, ma la Mad River Valley supera ogni loro aspettativa. Dal momento in cui si allontanano dai sentieri escursionistici conosciuti e le scoperte inquietanti si susseguono una dopo l’altra, Thomas, Patricia, Tilda e Josh iniziano a credere di non essere soli nella foresta… e che la scomparsa di Jane non sia stata un incidente.

Ma, a quel punto, è troppo tardi per scappare.

Un thriller adrenalinico e angosciante, ad alto tasso di suspense, con un finale inimmaginabile.

 

RECENSIONE

“L’escursione” è una storia inquietante, una lotta per la sopravvivenza fisica e mentale. Cosa si nasconde nella riserva della Mad River Valley?

Una volta eliminato l’impossibile, qualsiasi cosa rimanga, non importa quanto improbabile, deve essere la verità.

Una ragazza, Jane, scompare nel bosco, non è la prima e nemmeno l’ultima. “Qualcosa la insegue nella notte, la bracca come una preda spingendola sull’orlo della follia e della disperazione.

Il fratello e un gruppo di amici, delusi dalle conclusioni investigative della polizia locale, si organizzano e partono alla ricerca di Jane all’oscuro di tutti. Sono giovani e determinati, certi del loro successo, convinti di essere pronti e organizzati per ogni evenienza, quello che non sanno è che hanno firmato la loro condanna. Più si introducono nella foresta maggiormente le dinamiche cambieranno, la disperazione di Thomas nella ricerca della sorella avrà delle conseguenze mortali. Isolati dal mondo, senza punti di riferimento, nell’oscura e intricata foresta l’inquietudine e la paura si insinuano lentamente nelle menti dei giovani minandone la sanità mentale, vedendo nemici ovunque, anche in loro stessi.

Chi riuscirà a sopravvivere? Chi tornerà alla luce del sole, alla civiltà, a una vita che non sarà mai più quella che conosceva? Cosa saranno disposti a fare, fino a che punto saranno in grado di spingersi per la loro sopravvivenza?

“L’escursione” è un libro a pov alternati, una vicenda che si dipana tra l’orrore nella riserva e l’indagine investigativa della detective Curran incaricata del caso, una donna distrutta dalla vita, alla deriva, intrappolata nella disperazione di un passato tragico. Sarà lei, grazie alla sua tenacia e istinto, che dipanerà l’intera vicenda regalandoci un finale inaspettato.

“L’escursione” è una storia incentrata sugli aspetti psicologici dei suoi personaggi, sulle loro paure, sulle sicurezze che si sgretoleranno inesorabilmente difronte a un mostro che sembra uscito da un incubo. Ma sarà proprio così o la suggestione di un ambiente sconosciuto e, forse, ostile li porterà a credere all’inimmaginabile?

Phil Kansel ci regala, ancora una volta, un thriller mozzafiato, una storia inquietante dai risvolti psicologici, una storia raccontataci da una narrativa fluida e scorrevole che ci irretisce tra le sue pagine fino alla parola fine.

VOTO 4,5

Recensione-Le ragazze perdute di Otter Creek

 

Annunci